Corsica on the road: Sartène

La Corsica del Sud è di una bellezza disarmante, Sartène la svolta per innamorarsi ancora di più di quest’isola selvaggia quanto magica. La mia Corsica on the road fa tappa proprio in questa città, una soprendente scoperta.Da Bonifacio si percorre una strada che regala panorami mozzafiato con piccole calette dai colori bianco, azzurro e verde.  E’ la terra dei contrasti più belli, dove mare e montagna convivono nel modo più

Il Campo di Concentramento Nazista di Sachsenhausen

A circa 35 km di distanza da Berlino, uno dei campi di concentramento che sicuramente merita una visita se vi trovate qualche giorno nella capitale tedesca.  Ci troviamo con precisione ad Oranienburg-Sachsenhausen, a nord di Berlino, città in cui si giunge in circa 40 minuti dalla capitale tedesca. Già sul treno l’atmosfera è surreale: si passa tra alti alberi spogli che introducono il sentimento della tristezza, e si ascolta solo

Weekend a Manchester

Manchester, borgo metropolitano a nord dell’Inghilterra, quasi al confine con la Scozia, capoluogo della contea metropolitana inglese Greater Manchester, è una città molto diversa dalla maggior parte delle città inglesi. Qui si è fatta la rivoluzione industriale, vivendo la sua massima espansione durante il XVIII secolo quando, grazie alle innovazioni tecniche, si stabilirono numerose imprese tessili rendendola una tra le più importanti città della rivoluzione industriale inglese. La vicinanza con

Old Trafford Manchester: il Teatro dei Sogni

Non sono una nota amante del calcio e degli stadi, ma credo che qualcuno merita comunque una visita, e tra questi l’Old Trafford, nell’omonima Trafford nella Greater Manchester, casa del Manchester United dal 1910. Facilmente raggiungibile da Manchester con il Metrolink è lo stadio più grande dopo Wembley Stadium di Londra, misurato per numero di posti a sedere e ha ricevuto il massimo punteggio dalla UEFA in numero di stelle,

Corsica on the road: Bonifacio

Sveglia presto, direzione Plage du Petit Sperone: una delle spiagge più belle della Corsica. Un luogo dall’atmosfera surreale.  Ma da qui in poi ogni angolo della Corsica lo è. Per arrivare bisogna fare una camminata sulla costa per circa 10-15 minuti, tra rocce e spiagge, totalmente immersi nella macchia mediterranea. Una piacevole passeggiata meno faticosa del previsto. All’improvviso un angolo di paradiso, oasi dai colori incredibili, incastonata tra la natura più

Corsica on the road: Porto Vecchio

Corse-du-sud: la mia terza tappa corsa. Portivechju, in lingua corsa, è il terzo comune più grande della Corsica dopo Ajaccio, la capitale, e Bastia, ed è una delle località maggiormente frequentate, soprattutto nel periodo estivo. Non amo il turismo selvaggio, ma qui ho trovato un giusto compromesso. Un borgo tutto genovese, circondato da bastioni, dai vicoli e case di una pietra di nome porfido. Genovese perché la sua costruzione è

Corsica on the road: Aléria.

Dopo aver noleggiato l’auto e aver fatto un giro veloce alla Citadelle de Bastia inizia la mia Corse on the Road. Guidando verso sud e facendo molta attenzione agli autovelox (anche se non è servito molto visto la multa arrivatomi al rientro a casa) finalmente la mia seconda fermata: Aléria. Ho scoperto questa città facendo delle semplici ricerche online, cercavo un luogo carino che fosse a metà strada dalla mia

Corsica on the road: Bastia

Il mio viaggio in Corsica inizia a Livorno, all’imbarco della Corsica Ferries. Quattro ore, tempo che non è così infinito come sembra al momento della prenotazione, una navigazione dove poter osservare le isole d’Elba e Capraia prima di giungere a Bastia. Finalmente quasi all’improvviso, eccola la costa corsa: la realizzazione di un sogno, il mio sogno chiamato Corsica. Un territorio montagnoso e tante casette bianche arroccate su questo territorio. Non

Stonehenge e il suo mistero

E’ bastato voltare il mio sguardo mentre percorrevo l’autostrada per restare letteralmente a bocca aperta alla vista di Stonehenge. Impossibile non percepire un’atmosfera magica e ricca di storia ancora avvolta nel mistero. Stonehenge è un sito neolitico (neolitico è l’ultimo periodo della preistoria, ultimo di tre che costituiscono l’età della pietra) situato nello Wiltshire, Regno Unito, a circa 13 chilometri a nord-ovest di salisbury,  come da mappa allegata. Facilmente raggiungibile anche da

Berlino: Dalì Berlin.

Ho visitato Berlino in un freddo weekend, breve ma intenso, una città che mi ha stupita al punto tale da essersi conquistata il posto di “città dove trascorrere un fine settimana l’anno”. Ma in questo articolo non vi racconterò il mio itinerario. Ormai sapete che sono in loop con le serie tv, maggiori dettagli nella mia rubrica “Non guarderò MAI una serie Tv” in lifestyle,  e adesso sto guardando “La

#modiexperience: Les Femmes. Modigliani

In una cornice perfetta, Taormina, in un edificio storico rappresentativo delle città, il Palazzo Corvaja, un’esposizione che merita di essere visitata, Les Femmes – Multimedia Experience, protagonista: Amedeo Modigliani. I dipinti di Modì, così soprannominato, sono davvero dei capolavori, ma ammetto che non conoscevo a fondo la sua storia prima di varcare la soglia di questa esposizione. Italiano, nato a Livorno, artista nel vero senso della parola. Immagino i pittori

Greenwich: il quartiere verde londinese

Lo ammetto, sono un’amante dei paesaggi anglosassoni e non sapevo di esserlo fino a quando ho avuto modo di viverci per un pò. Ho visitato diverse cittadine inglesi, ma oggi ho voglia di condividere con voi Greenwich, un quartiere londinese che mi è rimasto nel cuore più di altri e che in qualsiasi periodo dell’anno si visiti è magico. Greenwich vuol dire “luogo verde”, parola di origine vichinga formata da

Rue de Corse – Corsica on the road

Chi non ha una città, una regione, uno stato, un luogo particolare del desiderio che pur non avendolo mai visitato sogna di farlo per tutta una vita? C’è chi ha il sogno americano, chi sogna un on the road in Australia, chi il safari in Sudafrica, chi fantastica sui paesi orientali o quelli latini. Io tra questi ne avevo uno molto più vicino. Lo chiamerei il sogno selvaggio francese: la

Weekend a Ginevra

Qualche giorno fa mi è arrivata una mail di una nota compagnia aerea “anche tu soffri della depressione di gennaio? Allora questo è il tempo giusto per prenotare un volo!”. Mentre settembre è il mese dei miei nuovi propositi, gennaio è il mio mese per la pianificazione e realizzazione di un nuovo viaggio. Ho trovato una super offerta, una nuova meta a me sconosciuta e che forse non avrei preso

Sirmione e il Castello Scaligero

I laghi sono sempre dei luoghi così affascinanti e avvolti di mistero che non mi lasciano indifferente. Così come i borghi nati tra le loro rive. Ne ho visti diversi ma un paio mi sono rimasti più nel cuore rispetto ad altri: Sirmione con il suo castello è uno di questi. Amo i castelli medievali, le storie, i segreti e soprattutto le leggende che custodiscono. Il Castello Scaligero. Qui se per

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.